No Profit

Sono convinto che utilizzare parte del proprio tempo per fare qualcosa di utile per gli altri sia una delle attività più importanti che possiamo fare e che dà più soddisfazione.

Dal 2010 sono socio WWF e dal 2011 all’associazione Informatici Senza Frontiere. Per quest’ultima ho collaborato al progetto bambini al computer, che si propone di dotare di un computer i bambini ammalati in ospedale e coordinato una tesina sul progetto Open Hospital, un piccolo gestionale opensource installato in diversi ospedali di alcuni stati in Africa.

Ogni tanto capita anche di fare il volontario in situazioni più divertenti come al festival musicale di Kerrville in Texas.

Inoltre sono un sostenitore del Couchsurfing, un sito web che mette in comunicazione le persone che vogliono viaggiare e che consente di ospitare e di essere ospitati in tutto il mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *